Officina Botanica - erboristeria - vendita on-line
HOME   |   CHI SIAMO   |   PIANTE   |   CARRELLO   |   SPEDIZIONI   |   PAGAMENTI   |   RIVENDITORI   |   CONTATTACI
PATOLOGIE
A
ACNE
ALLERGIA
ANEMIA
ANSIA
ARTERIOSCLEROSI
ARTROSI
ASMA BRONCHIALE

C
CADUTA CAPELLI
CALCOLI BILIARI
CALCOLI RENALI
CEFALEA
CELLULITE
CISTITE
COLESTEROLO ALTO

D
DEPRESSIONE

E
ECZEMA
EMICRANIA
EMORROIDI
EPATITE

F
FEBBRE
FEBBRE BAMBINI

G
GELONI
GOTTA
GRAVIDANZA

H
HERPES ZOSTER

I
INSONNIA
IPERTENSIONE
IPOTENSIONE

M
MENOPAUSA

O
OBESITà
OSTEOPOROSI

P
PROSTATITE
PSORIASI

S
SINUSITE
STRESS

T
TRIGLICERIDI ALTI

V
VENE VARICOSE

Sinusite

DEFINIZIONE
La sinusite è una infiammazione della mucosa che ricopre le pareti delle cavità nasali o seminasali.


CAUSE
Raffreddori mal curati, deviazione del setto nasale, infezioni virali nel tratto respiratorio, disfunzione a livello intestinale.


SINTOMI
Sono diversi e variano a seconda se i seni interessati sono quelli mascellari o frontali, per cui avremo un dolore che riguarda viso, guancia e denti per la sinusite mascellare e mal di testa persistente per la sinusite frontale. Di solito la cefalea ha un andamento caratteristico. In pratica la persona si sveglia al mattino perfettamente normale e solo dopo un’ora comincia ad avvertire un dolore al capo sordo e oppressivo che lo accompagner? fino al pomeriggio. Il fenomeno ha una sua spiegazione: durante il sonno quando la persona è in posizione sdraiata, l’essudato si accumula nella parte posteriore del seno nasale e quando si alza si riversa nella zona lasciata libera durante la notte e ne irrita le terminazioni nervose. Inoltre ci può essere dolore nelle aree di proiezione dei seni, con cute turgida e dolente anche al semplice tatto, poi malessere generale, febbre e può essere presente anche una rinorrea gialla e verdastra. Una diagnosi precisa si può fare soltanto attraverso un esame radiologico che stabilisce se i seni frontali e paranasali si presentano opachi e rivelano la presenza di pus o di mucosa ispessita. Nel caso in cui le cavit? appaiono libere , è evidente che il problema è un altro.


CONSIGLI
Suffumigi con malva, sambuco, timo, eucalipto o BALSAMO SALUS che hanno la proprietà di fluidificare le secrezioni nasali, permettendo una facile fuoriuscita del muco. Inoltre si può spalmare la parte frontale o mascellare con BALSAMO SALUS dall'azione antisettica e balsamica. Questo balsamo può essere usato anche per ungere l’interno delle narici allo scopo di disinfettare il naso e di permettere una migliore respirazione. In caso di sinusite acuta o cronica consigliamo fiale di oligoelementi TIMO con azione non solo antibatterica virale e antiinfettiva, ma anche come stimolatore delle difese organiche e CAIEPUT che è il grande rimedio delle patologie otorinolaringoiatriche. A questi si possono associare come antiinfiammatorio gocce di RIBES NIGRUM e la BEVANDA VEGETALE S.HILDEGARDA anche come espettorante, antisettico e tonico disinfettante. Ottime per la cura di questa patologia sono le compresse di HASSA.





PRODOTTI ERBORISTERIA


Clicca sul pulsante per vedere l'elenco dei prodotti

Amari

Idrolati

Linea cosmetica

Linea curativa

Officina Botanica - erboristeria - vendita on-line
Rimedi naturali per un nuovo benessere
riga finale arancione

Officina Botanica - Via Europa, 33 - 36010 Zanè (VI) - Tel. 0445.382836 - Fax 0445.363161 - P.IVA 02240950242